Informazioni
contenitore feci

Le feci vanno raccolte negli appositi contenitori muniti di paletta. La quantità di feci da raccogliere è pari alla misura di una noce. Il materiale può essere conservato a 2°C- 8°C per 24 ore

Modalità di raccolta delle Urine

La raccolta delle urine da sottoporre al laboratorio per l'analisi del campione deve avvenire nel pieno rispetto di regole ben precise, utili per abbattere il rischio che fattori esterni riducano l'attendibilità del test falsandone i risultati.
Banalmente, manipolando il contenitore con mani sporche, quindi ricche di germi, è ad esempio possibile falsare i risultati dell'urinocoltura, un esame effettuato per determinare la carica batterica delle urine.
I microbi, inoltre, sono in genere presenti anche nelle vie genitali e nelle zone circostanti. Pertanto, se vogliamo aiutare il medico nella formulazione di una corretta diagnosi, dobbiamo imparare ad effettuare la raccolta delle urine in modo corretto.

Le regole pratiche da seguire per una corretta raccolta delle urine variano in base al tipo di esame condotto sul campione biologico; in genere, le istruzioni vengono fornite dal medico o dal laboratorio di analisi, insieme agli appositi contenitori sterili per la raccolta del campione.

Contenitore di raccolta del liquido seminal

Il tipo di contenitore da utilizzare per la raccolta è il contenitore sterile per esame urine ( barattolo a bocca larga).

Contenitori specifici (quali profilattici non medicati) possono essere consigliati solo in casi di difficoltà di raccolta.

test saliva

La presente guida descrive la modalità di prelievo del campione di cellule della mucosa del cavo orale (saliva) direttamente da parte dell’interessato.

Il prelievo si esegue strofinando un tampone cotonato secco (senza terreno di coltura) all’interno della bocca.

contenitori-espettoratoL'espettorato deve essere raccolto al mattino in un contenitore sterile a bocca larga contenente alcool 50°, tale contenitore è fornito dal laboratorio.
La raccolta del materiale deve essere effettuata seguendo questo procedimento:
a) sciacquare accuratamente il cavo orale con alcuni gargarismi effettuati con acqua;
b) eseguire una espettorazione profonda;
c) raccogliere l' espettorato direttamente nel contenitore.
In soggetti incapaci di raccogliere l' espettorato per incapacità del riflesso della tosse o per secrezione bronchiale scarsa si consiglia, nei due giorni precedenti l' esame, la somministrazione di mucolitici od espettoranti.
Per l'esame citologico il materiale viene eseguito su 3 campioni raccolti per 3 giorni consecutivi.